Motta Grande

Altezza: 2716 m.s.l.m

Regione: Lombardia

Provincia: Sondrio

La Motta Grande è un'ampia dorsale che divide la Val Viola dalla Vallaccia corta, situato nel comune di Valdidentro è uno degli itinerari più famosi e conosciuti dagli amanti dello sci alpinismo. Oltre a panorami magnifici verso la Cima Piazzi e le valli Viola e Verva permette di effettuare una bellissima discesa da più versanti.

Un itinerario che presenta difficoltà medie e può essere classificato come MS / S2 / E1

Traccia in GPX del percorso:Motta Grande.gpx

Salita

Dislivello: 800 m

La via di salita classica parte da Arnoga, lungo la statale che conduce al Passo del Foscagno.Per raggiungerla seguiremo da Isolaccia la strada verso il passo del Foscagno, giunti ad Arnoga supereremo il tornante dove parte la Val Viola e supereremo le poche abitazioni qui presenti, circa 500m dopo aver superato il tornante incontreremo alla nostra sinistra un ampio parcheggio dove lasciare la macchina ed iniziare a salire verso il Motta Grande

I primi metri di salita si sviluppano all'interno di un bosco abbastanza fitto, ma con pendenze lievi, ma durerà per pochi minuti sino a quando ritorneremo brevemente su pendi aperti in prossimità di alcune baite dove incontreremo anche la strada sterrata estiva che conduce ad alcune baite, possiamo già ammirare il bellissimo panorama verso la Cima Piazzi.

Seguiremo poco questa strada per poi svoltare a destra ed iniziare a salire in maniera più decisa con pendenze più elevate. Il percorso si sviluppa in uno degli ambienti tra i più nevosi dove difficilmente manca la neve.

Quando rientreremo nel bosco inizierà la parte più ostica della salita con pendenze elevate ed un bosco estremamente fitto, continueremo a salire con continue virate ed con parecchia neve risultano ostiche, tuttavia guadagnamo in breve tempo parecchio dislivello ed in men che non si dica oltrepasseremo il bosco e ci butteremo nell'anfiteatro che conduce alla vetta del monte.

L'ultima parte della salita non presenta difficoltà tecniche, le pendenze rimangono elevate, ma non dovremo effettuare passaggi delicati e pericolosi, di certo è consigliata avere padronanza nella virata, perchè anche in questo caso continueremo a salire con continue virate.

Discesa:

Per quanto riguarda la discesa vi possono essere varie alternative in funzione delle condizioni di innevamento ed altri fattori.

Verso Arnoga

Si segue l'itinerario di salita, sfruttando le molteplici alternative, una discesa che può essere diisa in tre parti, una prima parte su pendi aperti, una seconda parte nel fitto bosco dove saremo costretti per via della vegetazione a seguire delle tracce obbligatorie ed un ultima parte dove il bosco tende a diradarsi leggermente e ci conduttà sino alla strada.

Per farvi comprendere meglio la discesa vi lasciamo con il nostro video


Offerte su attrezzatura ed abbigliamento per lo scialpinismo

I contenuti di questo sito sono di proprietà di Ilpiaceredellamontagna.it

I contenuti presenti sul sito "www.ilpiaceredellamontagna.it" non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non espressamente autorizzata dall’autore. Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari; marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e società citati possono essere marchi di proprietà dei rispettivi titolari o marchi registrati d’altre società e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti.

Ilpiaceredellamontagna.it ed i suoi autori non si assumano alcuna responsabilità, esplicita o implicita, riguardante il contenuto e non potranno essere ritenuti in alcun caso responsabili per incidenti o conseguenti danni che derivino o siano causati dall'uso di informazioni contenute nel sito.

Cookie Policy