Monte Berlinghera
Monte Grona
Monte Magnodeno
Capanna Sciora
Capanna Grialetsch
Grignetta
Monte Crocione
Ferrata Piz Trovat

Vie normali Dolomiti

CIME DOLOMITI

EUR: 16,92 €

 

odlo ceravicool

ODLO CERAMICOOL

EUR: 33,06 €

Meride - Monte S.Giorgio

Dati:

Dislivello:532 m

Durata:1h 40'

Impegno fisico: Normale

Difficoltà: E

Descrizione:

Il percorso che vi descriviamo è la via più veloce che da Meride, un piccolo comune nei pressi di Mendrisio, conduce in vetta al monte S.Giorgio, patrimonio dell'unesco e dalla cui vetta si può ammirare un magnifico panorama verso il lago di Lugano.

Seguendo l'unica strada che conduce al piccolo abitato, appena prima del paese, troveremo un ampio posteggio gratuito,alla nostra sinistra, dove poter lasciare la macchina. Vi è la possibilità di parcheggiare anche in Meride, ma i posteggi sono a pagamento e la strada che dovremo fare in più sono un centinaio di metri.

giorgio

Una volta preparati seguiremo la strada in salita per poi svoltare a destra al primo incrocio, sino a raggiungere il piccolo paese di Meride dove troveremo i primi cartelli con le indicazioni per il monte ed il tempo necessario per raggiungerla.

giorgio1

giorgio2

Noi svolteremo a destra e seguiremo la stradina tra le abitazioni di Meride solo per pochi metri, troveremo infatti un altro cartello che ci farà svoltare subito a sinistra,seguendo una piccola stradina lastricata che in leggera salita ci condurrà al cimitero del paese.

giorgio3

Giunti al cimetero effettueremo una sorta di curva ad U ed inizieremo la vera salita verso il monte San Giorgio. Questa prima parte di percorso è sicuramente la più impegnativa della salita, abbiamo il continuo alternarsi di traddi impegnativi ad altri meno ripidi dove poter respirare, sempre seguendo un ampio sentiero costituito da piccoli pietrini.

giorgio4

La salita continua, immersi sempre in un fitto bosco, per circa 1 ora. Durante questo tratto passeremo accanto ad una piccola cappella e troveremo alcune biforcazioni che ci conducono alla fonte di Meride. Al termine di questo tratto percorreremo, una volta che ci siamo ricongiunti con il sentiero del Meriggio, un tratto di circa 800 m pianeggiante sino ad arrivare in località Cassina dove troveremo un bellissimo prato dove sono edificati una chiesetta ed un piccolo rifugio,incustodito e gestito dai volontari di meride; se avessimo voglia seguendo un piccolo sentiero che parte dal rifugio potremmo arrivare ad una serie di scavi dove vengono ritrovati e studiati reperti scientifici risalenti al periodo del Triassico.

giorgio5

giorgio6

Supereremo Cassina, tenendo la destra, e troveremo un cartello che ci indica la vetta del monte a circa 35' di cammino. La salita torna ad essere abbastanza impegnativa, le pendenze non sono mai elevate, tuttavia percorriamo un tratto privo di vegetazione ed esposto completamente a sud, dove il sole "picchia" per gran parte della giornata. In questo tratto potremmo incontrare anche una serie di pali che delimitano, nei mesi estivi, il pascolo del bestiame.

giorgio7

I segnavia, perfetti, ed gli innumerevoli cartelli ci impediscono di sbagliare traccia. Ormai prossimi alla vetta incontreremo una piccola abitazione,diroccata, nei pressi di un immenso faggio. La supereremo e svolteremo subito a destra percorrendo gli ultimi metri, abbastanza impegnativi che ci condurranno in vetta al monte.

giorgio8

 
 

Il sentiero negli ultimi metri si unirà ad altri che risalgono da Serpiano e Riva S. Vitale. La vetta del monte non è facilmente individuabile, non è presente la classica croce, ma al suo posto vi è un piccolo rifugio dove potremo trovare bibite che potremo usare, dopo aver lasciato nell'apposita cassetta la cifra di 3 CHF.

giorgio9

Alle spalle del rifugio troviamo una serie di panchine ed un ampio spazio da cui poter ammirare il bellissimo panorama verso Lugano ed il suo omonimo lago.

giorgio10

Copyright Ilpiaceredellamontagna.it

Sito ottimizzato per browser Mozilla Firefox , Google Chrome Tutti i marchi citati e i loghi riprodotti appartengono ai legittimi proprietari. Detti marchi sono citati a scopo informativo e/o didattico

Ilpiaceredellamontagna.it non si assume nessuna responsabilita per eventuali incidenti verificatesi sugli itinerari da noi descritti

Normativa UE Cookie