Caratteristiche:

Lunghezza: 17 km

Dislivello: 207 m

In sella: 100%

Tipo di Terreno: Sentiero,Sterrata

Fontane: Brivio, Imbersago

File GPX del percorso: Anello_Adda.gpx

Descrizione:

Il percorso che vi presentiamo è una valida alternativa per chi vuole affrontre la ciclabile dell'Adda e cerca qualcosa di più divertente rispetto alla sterrata della ciclabile.

Il giro è un anello di circa 17 km che parte da Brivio, segue il percorso della ciclabile sino a Paderno e poi ritorna a Brivio sulla sponda opposta, lato bergamasco, seguendo dei bellissimi sentieri in singletrail con continui sali e scendi.

Come detto precedentemente, la partenza è posta a Brivio, dove iniziamo a percorrere la ciclabile dell'Adda per circa 7km sino a raggiungere Paderno. Una volta arrivati a Paderno, dove troviamo oltre al ponte anche le bellissime chiuse, avremo due possibilità di salita. O prendiamo la strada asfaltata, conosciuta anche ToscaMur, con punte al 20%, o continuiamo sulla ciclabile sino ad arrivare alla centrale elettrica, dove invece di iniziare la discesa verso Trezzo,stando sulla destra rispetto al canale, inizieremo una salita su ciotolato con pendenze meno impegnative rispetto al Toscamur.

Entrambe le salite ci condurranno al semaforo del ponte di Paderno che oltrepasseremo,aspettando il nostro turno.

bg

Una volta superato il ponte svolteremo subito alla prima strada sulla sinistra, e seguiremo la stradina sin quando incontreremo una sbarra e appena dopo un piccolo sentiero che svolta sulla destra, in prossimità di alcuni cartelli.

bg1

Questo primo tratto di sentiero è pianeggiante e le uniche difficoltà sono presentate dalla vegetazione. La traccia è facilissima da vedere e troviamo anche molteplici cartelli, percorreremo anche alcuni campi e piantagioni di ulivi.

bg2

Al termine di questo prima tratto, il sentiero effettuerà una curva verso destra dirigendosi verso una cascina e poi in prossimità di una capelletta svolterà a sinistra per continuare a seguire un breve tratto ancora pianeggiante che ci conduce verso alcune case, dove il sentiero lascia spazio all'asfalto,seppure per pochi metri. Infatti troveremo alla nostra sinistra un sentiero in discesa che ci conduce in una delle parti più tecniche del percorso dove metteremo alla prova e anche migliorare le nostre capacità di guida del mezzo.

bg3

Questa parte tecnica è caratterizzata da continui tratti di sali e scendi,che ci faranno attraversare piccoli canali, e continue curve su curve estremamente divertenti e veloci.

Al termine di questo tratto, ideale per gli amanti del XC,giungeremo nei pressi di una strada asfaltata di servizio dove svolteremo a destra e la seguiremo in salita sino a raggiungere una sbarra che oltrepasseremo per poi svoltare subito a sinistra e seguire una sterrata.

Percorreremo questa sterrata quasi sempre pianeggiante, che diventerà in breve un sentiero, sino ad arrivare ad una villa,dove prenderemo la prima deviazione a sinistra che ci condurrà verso un'altra parte tecnica del percorso.

bg4

Una volta svoltato inizierà una discesa che ci condurrà verso il porticciolo del traghetto di leonardo. La prima parte della discesa non è niente di che, su sterrata molto ampia e con pendenze lievi, tuttavia nella parte finale entreremo nel Toboga, dove le pendenze aumentano e il sentiero effettua una serie di curve,dove i più bravi potranno utilizzare anche la "parabolica" che si è formato in prosismità di ogni singola curva.

Una volta arrivati al piccolo porto di Villa d'Adda, lo attraverseremo percorrendo la strada asfaltata in salita, ma solo per pochi metri, infatti alla nostra sinistra troveremo uno spazio nei pressi della staccionata di delimitazione,dove inizierà l'ultima parte del percorso,anche questa estremamente divertente.

Una volta svoltato, inizierà un bellissimo singletrail di continui sali e scendi molto veloce,sempre continguo al fiume, che ci condurrà sino al termine del percorso, posto nei pressi di un'area,adibità all'osservazione della fauna che abita sul fiume. Il sentiero ci ricondurrà lungo la statale di Villa d'Adda che percorreremo per pochi metri sino ad arrivare a Brivio da dove eravamo partiti.

bg5

 
 

Per mostrarvi meglio il percorso, vi lasciamo il video che abbiamo realizzato che descrive ancor meglio dlele foto il percorso:

Copyright Ilpiaceredellamontagna.it

Sito ottimizzato per browser Mozilla Firefox , Google Chrome Tutti i marchi citati e i loghi riprodotti appartengono ai legittimi proprietari. Detti marchi sono citati a scopo informativo e/o didattico

Ilpiaceredellamontagna.it non si assume nessuna responsabilita per eventuali incidenti verificatesi sugli itinerari da noi descritti

Normativa UE Cookie