Baite di Mezzeno - Rifugio Laghi Gemelli

Dati:

Dislivello: 542 m

Durata:2h

Impegno fisico: Normale

Difficoltà: E

Descrizione:

La salita che dalle Baite di Mezzeno conduce al rifugio Laghi Gemelli, è sicuramente l'itinerario più semplice per raggiungere il rifugio. Le baite di Mezzeno sono una piccola località dell'alta Valbrembana al di sopra di Roncobello. Per raggiungerla basta seguire la statale per Foppolo ed appena dopo la deviazione di Piazza Brembana si svolta seguendo le indicazioni per Bordogna,Baresi e Roncobello. Noi seguiremo la statale sino al suo termine oltrepassando i singoli paesi; appena dopo Roncobello la strada diventa a pagamento e troveremo alla nostra sinistra una macchinetta dove prendere il ticket, il costo è di 2€ per l'intera giornata, un valore esiguo che serve al comune per la manutenzione della strada.

La strada asfaltata termine proprio alle baite di Mezzeno dove troveremo un ampio parcheggio dove lasciare la macchina.

Una volta posteggiato proseguiremo lungo il parcheggio sino al suo termine da dove parte il sentiero per il rifugio.Da ora in avanti seguiremo il sentiero 215 sino al rifugio; fin da subito il sentiero si presenta impegnativo con pendenze elevate ed un sentiero di continui gradoni, fatta eccezzione per brevi tratti, che ci farà guadagnare in poco tempo parecchi metri di dislivello, dopo circa 15' incontreremo una biforcazione dove noi terremo la destra e continueremo a seguire il sentiero 215

Il sentiero continuerà a salire sempre in maniera netta,troveremo dopo circa 10' di salita un piccolo tratto in leggera discesa che ci condurrà ad un baitello dei pastori(Baita delle Foppe)per poi tornare a salire sempre con gradoni naturali.

Superata la piccola baita il sentiero continuerà a salire in maniera netta, in alcuni punti il sentiero diventerà molto stretto a causa della morfologia del terreno: molto sassoso che rende la nostra salita una lunga scalinata naturale.

Raggiungeremo un breve pianoro, ultimo punto in cui riposare, dove incontriamo un secondo baitello(Baita della croce). Al termine di questo pianoro torneremo ad affrontare la salita che diventerà ancor più impegnativa e con pendenze più elevate.

Questo sarà l'ultimo tratto di salita e dovremo tenere duro poichè in poco tempo raggiungeremo il passo di Mezzeno, in alcuni frangenti potremo utilizzare le mani per aiutarci nella salita

Al passo potremo riposare quel paio di minuti prima di iniziare la discesa non lunghissima, sono circa 170m di dislivello in discesa, su un sentiero con pendenze elevate ed anche esso a gradoni. Possiamo già ammirare il bellissimo lago con la diga alla sua fine. Questo tratto di percorso verrà affrontato a ritroso per ritornare alla macchina e dovremo tenere un pò di energia per evitare di faticare eccessivamente.

Al termine di questa discesa non arriveremo al rifrugio, ma dovremo seguire un sentiero pressochè pianeggiante che ci condurrà definitivamente al rifugio.Dal rifugio è possibile ammirare le vette circostanti, oltre ai bellissimi laghi qui presenti.

Copyright Ilpiaceredellamontagna.it

Sito ottimizzato per browser Mozilla Firefox , Google Chrome Tutti i marchi citati e i loghi riprodotti appartengono ai legittimi proprietari. Detti marchi sono citati a scopo informativo e/o didattico

Ilpiaceredellamontagna.it non si assume nessuna responsabilita per eventuali incidenti verificatesi sugli itinerari da noi descritti

Normativa UE Cookie