Passo dell'Umbrail - Punt di Rims - Piz Umbrail

Dati:

Dislivello: 650 m

Durata: 2h 20'

Impegno fisico: Normale

Difficoltà: EE

Descrizione:

La partenza del percorso è posta presso il passo dell'Umbrail, per raggiungerlo abbiamo varie possibilità: salire da Bormio o salire da S. Maria in Val Monastero/Val Müstair; in prossimità del passo sia in territorio italiano sia in quello elvetico troveremo molteplici spazi dove lasciare la nostra vettura ed iniziare a salire verso il monte.

La partenza è posta proprio in prossimità del confine di stato tra Italia e Svizzera, infatti nei pressi del cartello che ci indica i limiti di velocità in Italia, troveremo l'inizio del sentiero che ci condurrà verso la bocchetta della Forcola.

In questa prima parte di percorso salvo nei primi metri, dove le pendenze sono elevate, affronteremo un bellissimo sentiero, praticamente pianeggiante, verso la bocchetta della Forcola. In questo tratto possiamo ammirare dall'alto la bellissima valle del Braulio.Giunti alla Bocchetta della Forcola, solo negli ultimi metri affronteremo un percorso impegnativo, incontreremo le vecchie fortificazioni della prima guerra mondiale con le trincee ed i fili spinati che sono rimasti ancora intatti.

In circa 1h arriveremo alla bocchetta, proprio in prossimità della bocchetta svolteremo a destra seguendo le indicazioni per Punt di Rims, passeremo all'interno delle trincee ed inizieremo a salire verso la Punt di Rims, inizialmente saliremo su un bellissimo sentiero tra alcune roccette prima di percorrere con uan serie di traversi, per nulla pericolosi ed impagnitivi, un ghiaione sino ad arrivare a Punt di Rims.

Offerte: abbigliamento ed attrezzatura per il trekking

Giungeremo a Punt di Rims dove è posta una croce di Legno e da cui possiamo ammirare un bellissimo panorama verso lo Stelvio e l'Ortler, sino ad ora il percorso è consigliato anche ai meno esperti e non presenta difficoltà, quindi si può identifacare come difficoltà ad un E, cioè adatto a tutti gli escursionisti.

Da ora in avanti è consigliabile essere degli escursionisti esperti per poter superare due/tre punti senza problemi, infatti da ora in avanti seguiremo una bellissima cresta che con continui sali e scendi ci condurrà sino in vetta al Piz Umbrail. In questa prima parte dopo la breve discesa dal Piz di Rims affrontereremo un primo punto impegnativo dove dovremo superare alcune roccette con l'ausilio di una catena, nulla di difficile, ma potrebbe creare qualche difficoltà ai meno esperti.

Superato questo prima tratto un filo impegnativo inizieremo a percorre,semre su ghiaioni la lunga cresta, in alcuni punti le pendenze in salita si presentano abbastanza elevate e dovremo aiutarci in alcuni casi anche con le mani per superare alcuni piccoli gradini rocciosi, in prossimità di uno di questi gradini incontreremo anche una corda fissa, invece della solita catena, che in salita può anche non essere utilizzata, ma che può rivelarsi utile in caso di discesa o presenza di neve.

Piano piano ci avvicineremo alla vetta ed in particolare l'ultimo tratto di questa lunga cresta risulta essere il tratto di percorso più semplice.

Giungeremo in vetta dove non troveremo la tipica croce come al Piz di Rims, ma un cartello ed il libro di vetta. Anche dal piz Umbrail potremo ammirare un panorama bellissimo verso lo Stelvio e l'Ortler, inoltre voltandoci potremmo ammirare in lontanza la bellissima val Monastero.

Copyright Ilpiaceredellamontagna.it

Sito ottimizzato per browser Mozilla Firefox , Google Chrome Tutti i marchi citati e i loghi riprodotti appartengono ai legittimi proprietari. Detti marchi sono citati a scopo informativo e/o didattico

Ilpiaceredellamontagna.it non si assume nessuna responsabilita per eventuali incidenti verificatesi sugli itinerari da noi descritti

Normativa UE Cookie