Ferrata Gamma 1[ 1° parte]

Dati:

Dislivello: 200m

Lunghezza: 800m

Durata: 1h e 10'

Difficoltà: MD, K3, PD

Descrizione:

La ferrata Gamma 1 o Pizzo d'Erna è una delle più famose delle Prealpi e maggiormente frequentate nei periodi festivi.

Divisa in due parti la prima che percorre circa 200m di dislivello mentre la seconda parte cica 800m,riesce ad offrire panorami eccezzionali sulle prealpi lecchesi oltre che sul Lario.

Ferrata di difficoltà abbastanza semplice non va tuttavia presa sottogamba e occorre essere abbastanza allenati per affrontarla senza problemi,per via della lunghezza e per le circa 3h e 30' che si impiegano a percorrere nella sua totalità.

L'avvicinamento all'attacco della ferrata richiede circa 15',una volta parcheggiata la nostra autovettura nel piazzale della funivia per Erna,seguiremo le indicazioni per il Resegone seguendo il sentiero numero 1,sino a quando troveremo un cartello che ci indica la via ferrata,che ci farà svoltare a sinistra e seguire una traccia abbastanza visibile.

Il sentiero è abbastanza pendente e percorre alcuni sfasciumi rocciosi sino ad arrivare all'attacco della via ferrata.

gamma1

La prima parte presenta alcuni tratti dove si può arrampicare senza toccare le catene ad altri dove sono presenti delle scalette.

Piano piano la ferrata guadagna metri in altezza intervallando sempre tratti con scale a tratti dove vi sono pioli e altri dove si può arrampicare senza problemi.

gamma12

gamma13

gamma14

Sino ad imboccare l'ultimo tratto di ferrata,dove la ferrata presenta una continua serie di scale una dopo l'altra con un unico punto ostico tra una scala e un'altra dove abbiamo un piccolo saltello,questo punto decisamente il più tecnico di questa prima parte di ferrata,si riesce a superare senza grosse difficoltà grazie alle due catene qui poste che ci agevolano il percorso durante questo breve traversino alle cui spalle dominano le grigne.

gamma15

Superato questo traverso affronteremo l'ultima scala che ci condurrà al termine della prima parte di questa ferrata.

gamma16

gamma17

Da questo punto possiamo decidere se proseguire la salita,oppure abbandonare la ferrata dirigendoci verso il rifugio Stoppani,seguendo un ampio sentiero.

Qui vi presentiamo la seconda parte della ferrata: LINK


Copyright ilpiaceredellamontagna.it

Sito ottimizzato per browser Mozilla Firefox , Google Chrome Tutti i marchi citati e i loghi riprodotti appartengono ai legittimi proprietari. Detti marchi sono citati a scopo informativo e/o didattico. Ilpiaceredellamontagna.it non si assume nessuna responsabilità per eventuali incidenti verificatesi sugli itinerari da noi descritti

Cookie Policy