Ferrata De Franco Silvano

Dati:

Dislivello:  180 m

Durata: 1h

Difficoltà: EEA

Livello Ferrata: MD,K3,PD

Descrizione:

La ferrata De Franco Silvano si trova nel gruppo del Resegone,proprio ai piedi della cima;è una ferrata corta che però concatenandola ad esempio alla Ferrata del Centenario permette di ottenere un percorso bellissimo per la propria gita.

La Ferrata è corta e l'accesso avviene tramite il sentiero numero 1 che porta all'Azzoni,appena sotto il rifugio dopo aver passato un breve tratto di corda sul sentiero numero 1 abbastanza caratteristico,dovremo svoltare a sinistra e seguire in discesa per pochi metri un breve sentiero che ci conduce sino all'attacco della ferrata.

 azzoni15

Vediamo fin da subito il tipico cartello giallo che indica l'inizio del tratto attrezzato,la ferrata segue il torione roccioso che ci troviamo di fronte,ai cui piedi è presente il cartello di inizio.

defranco

defranco1

 La parte iniziale è fin da subito abbastanza difficile,superiamo un primo breve tratto di ferrata,per poi iniziare a salire sul primo torione.

Sulla roccia vi sono molteplici punti d'appoggio e potremmo cercare di effettuare una scalata "naturale",senza utilizzare la catena.

defranco2

defranco3

defranco4

defranco5

defranco6

Verso la fine del primo torione,troveremo il punto chiave della ferrata dove è presente anche l'unico piolo,il punto abbastanza esposto non presenta punti d'appoggio naturali,ed in più la catena non permette ai moschettoni di scorrere senza problemi,inoltre prorpio dove è posto il piolo saremo costretti a cambiare catena,in un punto abbastanza delicato;una volta superato troveremo un breve tratto in piano seguito da una breve discesa lungo la catena,che a nostro parere potrebbe essere anche più lunga,infatti termina circa 2 metri prima di toccare terra,e quindi dobbiamo sganciarci e con attenzione ridiscendere questo tratto.Per chi non se la sentisse di proseguire potrebbe decidere di ridiscendere questo tratto seguendo un breve sentiero che risale un canalino erboso.

defranco9

La parte in discesa vista alla sua fine

defranco11

 Una volta finita inizia la seconda parte del torione,il punto impegnativo ormai è alle spalle e proseguiamo la ferrata che risale un secondo toriono,con le stesse caratteristiche del precedente,molteplici punti d'appoggio e una salita che può essere effettuata al "naturale"

defranco8

defranco10

defranco12

defranco13

Una volta terminato questo tratto ,siamo ormai giunti al termine del secondo torione,troveremo un breve tratto tra l'erba dove potremmo anche sganciare i moschettoni visto la quasi assoluta presenza di pericoli.

defranco14

I panorami sono a dir  poco meravigliosi,in lontananza intravediamo il pian serrada e il sentiero che lo risale verso il resegone

defranco15

Dovremo scalare altri brevi tratti rocciosi,ma molto semplici,infatti ormai saremo quasi giunti in cima

defranco16

defranco17

Affronteremo gli ultimi due punti di ferrata,tra i quali un piccolo tratto esposto in orizzontale lungo un roccione dove la ferrata terminerà

defranco18

defranco19

Arriveremo proprio sotto la croce del Resegone,ma ancor prima di giungerci ammiremo un paesaggio meraviglioso

defranco20


Copyright ilpiaceredellamontagna.it

Sito ottimizzato per browser Mozilla Firefox , Google Chrome Tutti i marchi citati e i loghi riprodotti appartengono ai legittimi proprietari. Detti marchi sono citati a scopo informativo e/o didattico. Ilpiaceredellamontagna.it non si assume nessuna responsabilità per eventuali incidenti verificatesi sugli itinerari da noi descritti

Cookie Policy