Roccoli dei Lorla - Monte Legnoncino

Dati:

Dislivello: 248 m

Durata:1h o 40' in base al percorso scelto

Impegno fisico: Basso

Difficoltà: E

Descrizione:

Per raggiungere la bellissima vetta, estremamente panoramica, del monte Legnoncino dai Roccoli dei Lorla è possibile utilizzare due sentieri che si ricollegano nell'ultima parte e che conducono in vetta al monte. I due sentieri vengono definiti come: Via Normale e Direttissima ed entrambe partono dal parcheggio dei Roccoli dei Lorla.

Via Normale

La via normale parte proprio in prossimità del parcheggio dei Roccoli dei Lorla, per raggiungere la località dovremo seguire la strada della Valvarrone sino a Tremenico e poi seguire le indicazioni per i Roccoli, la strada non è molto ampia e può creare qualche problema ai guidatori meno esperti, tuttavia al termine della strada,una volta giunti ai roccoli, troveremo un ampio posteggio dove poter parcheggiare.

Una volta posteggiato percorreremo a ritroso alcuni metri di salita che abbiamo compiuto con la macchina, sino ad incontrare una strada sterrata con una sbarra ed un cartello con le indicazioni per il legnoncino

Prenderemo questa strada sterrata che con pendenze medie e sempre su un percorso immerso in boschi di larici e betulle. La sterrata presenterà alcuni tornanti lungo il percorso e manterrà queste caratteristiche sino quasi alla vetta del monte.

La sterrata, ora ricongiunta con il sentiero della direttissima nei pressi di alcune panchine, arriverà nei pressi di una chiesetta,San Sfirio, ricavata in una vecchia forticazione militare, dove la sterrata termina e lascia spazio ad un piccolo sentierino.

Percorreremo questo sentierino, per nulla pericolo sino in vetta al monte da dove possiamo ammirare un panorama magnifico non solo verso il lago ma anche la Valchiavenna e le alpi

Direttissima

Un'altra alternativa per raggiungere la vetta del Legnoncino dai Roccoli dei Lorla è per la direttissima, a differenza del precedente itinerario, questo sentiero permetterà di risparmiare circa 20' di salita, anche se in discesa per via delle pendenze lo sconsiglio, soprattutto se siete poco allenati o con bambini al seguito.

La partenza è sempre posta presso il posteggio, nei pressi del piccolo laghetto, e proprio da questo punto prenderemo un sentierino che inzialmente, con pendenze lievi, ci conduce all'interno del bosco di larici.

Dopo circa 5' di salita il sentiero inizierà a diventare estremamente impegnativo, con pendenze notevoli, ed in certi punti dovremo aiutarci pure con le mani.

Per circa 20' saliremo lungo questo sentiero con panorami magnifici non solo verso il lago,ma anche verso le Orobie e la Valchiavenna, al temrine di questo tratto giungeremo nei pressi di alcune panchine con tavoli, dove il nostro sentiero si ricongiungerà con la sterrata,via normale.

La sterrata continuerò sino nei pressi di una chiesetta, San Sfirio, ricavata in una vecchia forticazione militare, dove la sterrata termina e lascia spazio ad un piccolo sentierino.

Percorreremo questo sentierino, per nulla pericolo sino in vetta al monte da dove possiamo ammirare un panorama magnifico non solo verso il lago ma anche la Valchiavenna e le alpi

Copyright Ilpiaceredellamontagna.it

Sito ottimizzato per browser Mozilla Firefox , Google Chrome Tutti i marchi citati e i loghi riprodotti appartengono ai legittimi proprietari. Detti marchi sono citati a scopo informativo e/o didattico

Ilpiaceredellamontagna.it non si assume nessuna responsabilita per eventuali incidenti verificatesi sugli itinerari da noi descritti

Normativa UE Cookie