Cainallo - Rifugio Bietti

Dati:

Dislivello: +345 - 130 m

Durata. 1h e 30'

Impegno fisico: Basso

Difficoltà: E

Descrizione: 

 La partenza del percorso è posta al Vò di Moncodeno(1430 m.s.l.m),un piccola piana posto appena sopra al Cainallo,per raggiungerla dobbiamo salire da Varenna ad Esino Lario lungo il passo dell'Agueglio,superare Esino e dopo circa 2km dal paese troveremo le indicazioni per Cainallo che ci faranno svoltare a destra,seguendo sempre una strada ampia e asfaltata.

Una volta giunti a Cainallo,dal bivio sono circa 2km,proseguiremo sempre lungo la strada asfaltata per il Vò di Moncodeno,la strada diventerà sterrata negli ultimi 50 metri,dove alla sua fine troveremo un ampio parcheggio dove lasciare le nostre autovetture.

bietti17

Una volta che saremo pronti per il nostro trekking,dovremo salire per circa 100m lungo un prato dove troveremo alla nostra destra i cartelli con le indicazioni per Rifugio Bogani Brioschi,Rifugi Bietti Brioschi,Monte Croce.

bietti19

Il sentiero si addentrerà subito in un bosco di faggi,dove svolteremo il sentiero si dividerà,noi seguiremo il sentiero che sale a sinistra lungo dei massi rocciosi,mentre il sentiero che sale al monte croce a destra.

bietti15

Il sentiero ora sale tra continui sali e scendi poco impegnativi per circa 20',fino a quando troveremo un bivio per il Rifugio Bietti(nr24) e la Cresta di Piancaformia che ci farà svoltare a destra,il sentiero diventa molto più ripido però è solo per una 50ina di metri sino alla Bocchetta di Prada,dove incroceremo il sentiero che ridiscende dal monte croce,il paesaggio si apre notevolmente i boschi che finora ci avevano accompagnato lasciano posto a immensi prati,noi tenendo la sinistra arriveremo in un attimo incontrerem il bivacco 89a brigata.

bietti14

bietti13

bietti12

bietti11

bietti10

bietti9

Procedendo dritti sul percorso,inzieremo forse la parte più affascinante del percorso,dapprima una salita,tuttavia di non elevata pendenza e difficoltà ci porterà sino alla famosa Porta di Prada.

bietti8

bietti6

Da qui il percorso è un continuo sali e scendi,con alcuni tratti di piano che ci permettono di tagliare i crinali della montagna,incontrremo durante il percorso la deviazione per la cresta di Piancaformia.

bietti5

bietti4

Superato il bivio il sentiero scende con maggiore vigore per circa 5 minuti per poi riprendere a salire fino ad una forcella con un vecchio cancello di legno,l'arrivo al rifugio è ormai prossimo,lo possiamo già vedere in lontananza e il percorso sentiero che dobbiamo ancora affrontare.

bietti3

In circa 10' giungiamo al rifugio dove possiamo ammirare un panorama a dir poco fantastico

bietti2

bietti1

bietti


Trekking menu

Copyright ilpiaceredellamontagna.it

Sito ottimizzato per browser Mozilla Firefox , Google Chrome Tutti i marchi citati e i loghi riprodotti appartengono ai legittimi proprietari. Detti marchi sono citati a scopo informativo e/o didattico. Ilpiaceredellamontagna.it non si assume nessuna responsabilità per eventuali incidenti verificatesi sugli itinerari da noi descritti

Cookie Policy