Erve - Rifugio alpinisti Monzesi

Dati:

Dislivello:614 m

Durata:2 h

Impegno fisico:Medio

Difficoltà:E

Descrizione:

La partenza del percorso è posta alla fine dell'abitato di Erve dove la strada asfaltata termina in prossimità di una rotonda,qui troveremo lungo la strada molteplici parcheggi liberi sul lato della strada;per raggiungerlo basta arrivare dal paese di Rossino ad Erve ed una volta giunti in paese continuare sempre dritti senza prendere alcuna deviazione sino a quando arriveremo al punto di partenza,in questo breve tratto troveremo alcune strettoie che però non creano problemi.

monza

Una volta superata la rotonda il sentiero parte con un piccolo ponticello in pietra che ci permette di superare il torrente Galaveso,dopo il quale percorriamo una strada sterrata con alcuni punti dove diventa cementata con momenti in cui si alternano tratti in piano a momenti con tratti con pendenze elevate.

monza1

In circa 15' dalla partenza arriveremo in prossimità dell'agriturismo 2 camosci,dove oltrepasseremo nuovamente il torrente Galaveso grazie ad un ponticello in cemento e ci ritroveremo in prossimità di un laghetto artificiale dove ancora tramite un ponte in legno oltrepasseremo nuovamente uno dei tanti torrenti della zona,proprio in prossimità dell'agriturismo.

monza2

Una volta superato il ponticello il sentiero svolta a destra addentrandosi nel bosco,sempre con pendenze leggeri che vengono alternate da momenti in cui le pendenze diventano elevate e la salita avviene lungo dei gradoni naturali,durante questo tratto di percorso il sentiero si dividerà andando a sinistra affronteremo un sentiero impegnativo conosciuta come la variante di Prà Rat,andando dritti invece continueremo sul nostro sentiero meno impegnativo.In poco tempo giungeremo ad un nuovo ponte in legno superato il quale troveremo una serie di panchine e la fonte di S.Carlo.

monza3

monza5

Dalla sorgente il sentiero sale per circa 5' con gradoni,superati i quali continua ad alternare tratti impegnativi a tratti con pendenze leggere,durante il percorso non troveremo grosse difficoltà tecniche se non il passaggio di alcuni torrenti.

monza4

Il sentiero una volta superato il tratto in cui è un continuo superamento di ruscelli,più o meno 5-6 ruscelli da superare dopo la sorgente di s.Carlo,sale per un breve tratto a zig-zag prima di arrivare ad un bivio dove troviamo le indicazioni per il rifugio sia verso un sentiero di destra sia verso un sentiero di sinistra,noi prenderemo quest'ultimo e da questo punto inizia un lungo tratto pianeggiante. Giungeremo ad un bivio dove troveremo un cartello per Erve che indica la direzione da cui stiamo salendo e incontreremo anche una deviazione per la località Piazzo.

monza6

Oltrepesseremo un ultimo torrente e incontreremo una croce in memoria di un'escursionista dove incontreremo anche un cartello che ci indica il rifugio ormai a circa 15' di cammino,un attimo prima della croce e di questa indicazioni incontreremo anche il sentiero di Prà Rat che si ricollega al nostro.Percorremo gli ultimi metri di salita inizialmente in piano e solo negli ultimi metri con pendenze elevate dove il bosco di faggi ha lasciato spazio ad un bosco di abeti,ormai siamo arrivati al rifugio da dove se vogliamo possiamo proseguire verso il Passo del Fò e il rifugio Ghislandi

monza7


Trekking menu

Copyright ilpiaceredellamontagna.it

Sito ottimizzato per browser Mozilla Firefox , Google Chrome Tutti i marchi citati e i loghi riprodotti appartengono ai legittimi proprietari. Detti marchi sono citati a scopo informativo e/o didattico. Ilpiaceredellamontagna.it non si assume nessuna responsabilità per eventuali incidenti verificatesi sugli itinerari da noi descritti

Cookie Policy