Sentiero del Viandante: Lierna - Varenna

Dati:

Dislivello: 850 m

Durata: 3h

Impegno fisico: Normale

Difficoltà: E

Descrizione:

La seconda parte del sentiero del Viandante che da Lierna conduce a Varenna è sicuramente la parte più difficile dal punto di vista fisico, visto il notevole dislivello, se si desidera seguire il percorso originale, altrimenti negli anni sono stati realizzati dei sentieri che facilitano i meno allenati e rimangono più sul livello del Lago, ma che non permettono di ammirare gli scorci che ci sa regalare il sentiero originale.

La partenza del percorso è posta alla stazione di Lierna dove vi avevamo lasciato nella prima parte del percorso(Prima parte da Abbadia a Lierna);una volta posteggiata la nostra autovettura, o come vi avevamo consigliato, giunti con il treno regionale a Lierna, saliremo verso il cimitero di Lierna seguendo la stradina in salita che ci farà passare la ferrovia, sino a incontrare i primi segnavia e le indicazioni del sentiero 71 verso Ortanella.

Svolteremo a sinistra seguendo il segnavia che ci condurrà lungo le bellissime stradine di lierna sino ad arrivare a Lierna alta, Genico.

Una volta superato Genico passeremo sotto i piloni della SS36 ed inizieremo la vera salita, impegnativa e con pendenze sempre elevate salvo per brevi tratti dove spiana e possiamo respirare. Una salita a gradoni naturali che metterà alla prova anche i più allenati. Incontreremo alcune biforcazioni lungo il sentiero, ma noi continueremo a seguire i cartelli, sempre presenti negli incroci, che ci indicano Ortanella ed il sentiero del Viandante.Unico punto in cui potremo riposare sarà in prossimità della croce di Brentalone dove possiamo ammirare un bellissimo panorama verso Lierna.

Alla croce di Brentalone possiamo fermarci a riposare qualche minuto perche troveremo un tavolino in legno dove sederci, ma poi continueremo tenendo la sinistra e continuando a salire su pendenze elevate sino a raggiungere le baite all'Alpe Mezzedo, immerse in dei bellissimi prati, oltre alle pendenze in questo tratto nei periodi autunnali ed invernali troveremo anche grandi quantità di foglie che ci rallentano la salita.

Il più è fatto una volta superata l'Alpe Mezzedo affronteremo ancora un breve tratto di salita per poi raggiungere Ortanella, attenzione ad un bivio dove dovremo seguire salvo altre indicazioni un sentiero alternativo perchè il vecchio è stato distrutto per dei lavori. Giungeremo alla Bocchetta di Ortanella e seguendo una strada sterrata arriveremo alla piccola località

Giunti ad Ortanella seguiremo una strada sterrata che prosegue alla sinistra della piccola località, sino a raggiungere una bifocazione nei pressi di una panchina dove svolteremo a destra ed inizieremo la lunga discesa che ci condurrà prima a Vezio e poi a Varenna.

La discesa che affronteremo è lunga e mai impegnativa, non presenta ne pendenze eccessive ne salti rocciosi impegnativi. In più potremmo ammirare in certi frangenti dei panorami meravigliosi verso Varenna.

Questa parte di discesa termina a Vezio, dove il sentiero termina in prossimità delle prime case. Noi proseguiremo seguendo le indicazioni per Varenna, non guarderemo le indicazioni del sentiero che indicano di prendere il percorso per Bellano, ma continueremo a scendere sino ad arrivare in Varenna.

Quest'ultima parte di discesa che da Vezio conduce a Varenna è abbastanza fastidiosa per via del ciottolato, molto scivoloso; la discesa termina a Varenna in prossimità del molo dei traghetti, in breve tempo seguendo per pochi metri la statale verso Esino arriveremo alla stazione di Varenna, dove riprenderemo il treno verso Lierna o verso altre mete, bisogna considerare che a Varenna si fermano anche i treni diretti verso Milano e la Valtellina.


OFFERTE ATTREZZATURA ED ABBIGLIAMENTO

I contenuti di questo sito sono di proprietà di Ilpiaceredellamontagna.it

I contenuti presenti sul sito "www.ilpiaceredellamontagna.it" non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non espressamente autorizzata dall’autore. Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari; marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e società citati possono essere marchi di proprietà dei rispettivi titolari o marchi registrati d’altre società e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti.

Ilpiaceredellamontagna.it ed i suoi autori non si assumano alcuna responsabilità, esplicita o implicita, riguardante il contenuto e non potranno essere ritenuti in alcun caso responsabili per incidenti o conseguenti danni che derivino o siano causati dall'uso di informazioni contenute nel sito.

Cookie Policy