Sentiero dei Cacciatori - Cornizzolo

Caratteristiche:

Lunghezza: 13 km

Dislivello: 734 m

In sella: 100% in base alle singole capacità di guida ed all'allenamento

Tipo di Terreno: Sentiero,Sterrato,Asfalto

Fontane: Alla partenza ed in paese e poi nessuna

File GPX del percorso:  cacciatoricornizzolo.gpx

Traccia indispensabile

Descrizione:

Il sentiero dei Cacciatori è un ottima alternativa per scendere dal monte Cornizzolo.Il sentiero è l'ideale per gli amanti dell'enduro ed in particolar modo dell' All Mountain, mentre per chi volesse affrontarlo con le XC può essere leggermente più impegnativo.

Il punto di partenza dell'itinerario è posto a longone di Segrino, nei pressi dell'omonimo lago, una volta rimepite le borracce nelle fontane qui presenti, perchè lungo la salita non ne troveremo più, inizieremo a salire seguendo le indicazioni per il Cornizzolo.

cacciatori

La salita seppure breve, di circa 7km, è molto impegnativa e ,seppure sia sempre asfaltata, la pendenza media, fin dall'inizio, è sempre superiore al 10%.Una salita che non molla mai, non abbiamo mai punti dove respirare salvo nei pressi del ristorante Cacciatori, dove dovremo scendere dalla sella perchè troveremo una barra, poche volte la si trova aperta, che dovremo superare con difficoltà visto che vi è poco spazio.

Una volta superato il ristorante dei cacciatori incontreremo un tratto di salita estremamente impegnativo con pendenze che arrivano anche al 18/19% per circa 400m, aspetto che si farà sentire nelle nostre gambe. Solo nell'ultimo chilometro le pendenze diminuiranno, intorno al 5%, arriveremo così al punto di partenza della discesa, posto nei pressi di un cartello, dove partono anche le persone in parapendio.

cacciatori

La nostra traccia scende da questo punto, ma noi potremo continuare sino al rifugio Consiglieri per poi tornare indietro e prendere il sentiero.

Nella prima parte di discesa, affronteremo il pratone da cui eravamo partiti che l'unica difficoltà che presenta, è l'elevata pendenza. Seguiremo sempre dritti questo pratone, sino ad arrivare ad una curva a gomito, dove inizieremo ad affrontare un tratto di percorso molto veloce e con pendenze scarne.

Al termine di questo tratto, incontreremo un percorso che alterna momenti con lievi pendenze ad altre con tornantini e pendenze elevate. Non vi sono gradoni che possano aumentare la difficoltà della discesa, ma : le pendenze elevate, i continui tornantini ed un terren abbastanza friabile, rendono il percorso leggermente impegnativo.

Al termine del sentiero arriveremo lungo una strada sterrata che terremo per 200m sino ad incontrare a destra la deviazione per il santuario Madonna della Neve, da qui scendere per pochi metri lungo la via crucis sino ad incontrare un sentiero sulla destra che corre parallelo ad una cava che ci ricondurrà al Segrino, da dove eravamo partiti.

Per vedere meglio la discesa vi lasciamo al nostro video:

Copyright Ilpiaceredellamontagna.it

Sito ottimizzato per browser Mozilla Firefox , Google Chrome Tutti i marchi citati e i loghi riprodotti appartengono ai legittimi proprietari. Detti marchi sono citati a scopo informativo e/o didattico

Ilpiaceredellamontagna.it non si assume nessuna responsabilita per eventuali incidenti verificatesi sugli itinerari da noi descritti

Normativa UE Cookie