Toboga di Brunate

Caratteristiche:

Lunghezza: 23.8 km

Dislivello: 860 m

In sella: 100% in base alle singole capacità di guida

Tipo di Terreno: Sentiero,Asfalto

Fontane:Brunate, Tavernerio

File GPX del percorso:  Toboga.gpx

Traccia indispensabile

Descrizione:

Il toboga è una delle discese più belle nell'area tra Brunate ed il monte Boletto. Una discesa adatta a tutti che parte dalla bocchettà di Molina.

La partenza della traccia che vi forniamo è posta a Tavernerio nei pressi di un ampio posteggio,gratuito, da dove inizia la salita, prima verso il Civiglio e poi a Brunate. Giunti a Brunate la salita non termina, ma inizia uno dei tratti più impegnativi, con pendenze sempre intorno al 10%, che ci condurrà, sempre su strada asfaltata, al rifugio CAO. Dal rifugio CAO la strada lascia spazio ad una sterrata che tuttavia sale con pendenze impegnative e proprio nei punti più duri troveremo un ciotolato che aumenterà la durezza del tratto.

Superato il tratto di ciotolato, inizierà un percorso che alternerà tratti pianeggianti a strappi che presentano anche pendenze elevate su un fondo sterrato, supereremo alcune baite tra cui la baita bondella ed arriveremo alla baita Fabrizio.

Alla baita Fabrizio affronteremo un muro, dove è quasi impossibile rimanere in sella, per circa 100m. E' quasi impossibile farlo in sella, visto che le pendenze superano abbondantemente il 25%, però dura poco al termine del quale la parte di salita termina ed inizia la discesa verso la bocchetta di Molina.

 
 

Vi lasciamo il video del tratto che ci conduce alla bocchetta di Molina

Giunti alla Bocchetta di Molina,inizierà la discesa per il Toboga. Infatti svolteremo a destra, seguendo le indicazioni per Solzago.

toboga

Inizialmente la discesa è molto veloce e corre su un sentiero per nulla impegnativo e con un ampi traccia.

toboga1

Al termine di questo tratto,troveremo un segmente abbastnaza lungo e tecnico. La traccia diventa meno larga, le pendenze aumentano, e dovremo superare continui salti rocciosi, a volte anche abbastanza tecnici,a circa metà della discesa la parte tecnica viene abbandonata ed inizia una lunga discesa, molto semplice, su una sorte di sterrata, anche se vi è il continuo alternarsi di tratti ampi ad altri stretti,sentiero. In questo tratto incontreremo alcune biforcazioni per le famose PS: Bolli,Meriggi e Bondella. Al termine di questa lunga discesa, arriveremo nuovamente a Tavernerio ed in un amen al parcheggio dove avevamo lasciato l'autovettura.

Per descrivervi ancor meglio il percorso, vi lasciamo il nostro video,quasi integrale, sulla discesa.

Copyright Ilpiaceredellamontagna.it

Sito ottimizzato per browser Mozilla Firefox , Google Chrome Tutti i marchi citati e i loghi riprodotti appartengono ai legittimi proprietari. Detti marchi sono citati a scopo informativo e/o didattico

Ilpiaceredellamontagna.it non si assume nessuna responsabilita per eventuali incidenti verificatesi sugli itinerari da noi descritti

Normativa UE Cookie