Anello Monte Bolettone

Caratteristiche:

Lunghezza: 11,24 km

Dislivello:300 m

In sella:100% in base alle singole capacità di guida

Tipo di Terreno: Sentiero, cementata

Fontane: Partenza

File GPX del percorso: bolettone.gpx

Descrizione:

Il percorso ricalca parte della famosa Dorsale lariana, uno dei più bei sentieri per MTB che Brunate conduce sino a Bellagio, e percorre uno dei tratti più famosi e belli conosciuto come il Sentiero dei Faggi.

La partenza del percorso è posta all'Alpe Vicerè nei pressi dell'ingresso del campeggio, seguiremo per pochi metri la strada asfaltata sino ad arrivare al rifugio cacciatori dove inizia la salita su sentiero a volte cementato nei tratti più duri che dopo circa 4 km ci condurrà alla Capanna Mara. La salita non è impossibile ma sale a gradoni,alterna momenti con pendenze lievi ad altri tratti dove le pendenze diventano elevate e dure da affrontare.

pal

pal1

Soprattutto gli ultimi metri per arrivare alla Capanna Mara sono estremamente impegnativi,tuttavia le fatiche non terminano, appena prima di arrivare al rifugio affronteremo un tornantino sempre con pendenze elevate sino ad arrivare alla bocchetta di Lemna.

Giunti alla bocchetta eviteremo tutte le deviazioni per il monte Bolettone, e scenderemo per pochi metri sino ad arrivare ad un crocevia dove troveremo le indicazioni per Brunate

pal2

Prenderemo la deviazione per Brunate ed inizieremo ad affrontare il bellissimo sentiero dei faggi, un bellissimo singletrail tra i più belli delle alpi che alterna,immerso in un bosco di faggi, sali e scendi molto veloci e divertenti.

pal3

Al termine del sentiero dei faggi usciremo dal bosco ed arriveremo lungo la dorsale occidentale del monte Bolettone,troveremo alcune biforcazioni per Brunate,Solzago,ecc.., ma noi dovremo prendere a sinistra le indicazioni per l'Alpe Vicerè e la Baita Patrizi.

pal5

pal6

La discesa che inizieremo ad affrontare presenta una prima parte con pendenze lievi ma estremamente veloce,seguita da un tratto con un sentiero un pò più "sporco" con un fondo sassoso.

pal7

pal8

Giunti alla Baita Patrizi troveremo alcuni cartelli con le indicazioni per Albavilla mentre noi svolteremo a sinistra,oltrepasseremo una stanga in prossimità della biata ed inizieremo ad affrontare un tratto di sali e scendi sempre su singletrail che ci condurrà verso l'alpe Vicerè.

pal9

Solo nell'ultimo tratto di percorso il singletrail lascia spazio ad una sterrata che in breve tempo ci ricondurrà al punto di partenza del percorso da dove eravamo partiti.

pal10

pal11

Copyright Ilpiaceredellamontagna.it

Sito ottimizzato per browser Mozilla Firefox , Google Chrome Tutti i marchi citati e i loghi riprodotti appartengono ai legittimi proprietari. Detti marchi sono citati a scopo informativo e/o didattico

Ilpiaceredellamontagna.it non si assume nessuna responsabilita per eventuali incidenti verificatesi sugli itinerari da noi descritti

Normativa UE Cookie