Anello Monte Melma

    Caratteristiche:

    Lunghezza: 12,52 km

    Dislivello:750 m

    In sella:100% in base alle singole capacità di guida

    Tipo di Terreno: Sentiero,Asfalto,Ciotolato

    Fontane: Partenza

    Categoria: AM

    File GPX del percorso:  melma.gpx

    Descrizione:

    Questo percorso è l'ideale per chi ha poco tempo ma vuole allenarsi sia tecnicamente che fisicamente.

    La partenza del percorso è posto presso il cimitero di Castello, situato appena sopra lo stadio di Lecco e al centro commerciale "Le Meridiane", qui troveremo degli ampi posteggi liberi dove poter lasciare la propria autovettura. Partiamo ed iniziamo a seguire la breve salitella che ci conduce sino all'incrocio con Viale Tonale.

    anellomelma

    Arrivati all'incrocio con via tonale svolteremo a sinistra seguiremo questa strada oltrepassando un primo semaforo ed arrivando all'incrocio con corso Matteotti dove svolteremo a destra seguendo la strada per la Valsassina. Seguiremo la statale per circa 500m sino a quando sulla destra troveremo una scuola elementare e 10 m dopo una strada che si distacca sulla destra prorpio in prossimità di una curva, prendendo Via Don Luigi Monza; percorreremo questa strada per una decina di metri sino a trovare sulla sinistra Via Valsecchi che prenderemo, da questo punto inizia una tratto di salita con pendenze molto elevate, il fondo in asfalto però ci aiuta durante la nostra salita, seguiremo questa via sino ad incontrare sulla destra la deviazione per via Monterobbio/Montalbano.

    anellomelma1

    Prendiamo quest'ultima strada che diventa stretta e che seguiremo sempre da ora in avanti; questo tratto di percorso alterna momenti di salita a pendenze elevate ad altre dove possiamo rifiatare, dobbiamo stare attenti nel percorrere la giusta strada, è molto intuitiva, evitando di entrare magari in casa altrui.

    anellomelma2

    Al termine delle ultime abitazioni l'asfalto lascia spazio allo sterrato e percorriamo una salita con un fondo molto sassoso anche se le pendenze non sono mai troppo elevate da scendere dalla bici; la salita termina nei pressi di una cascina dove troviamo pure dei dossi in cemento, da quel punto inizierà un tratto di sali e scendi che ci condurrà ad incontrare la statale della Valsassina proprio sull'ultimo tornante prima di Ballabio,circa 300 m prima di ragigungerlo.

    anellomelma3

    Percorremo qust'ultimo tratto di salita sino a Ballabio dove all'inizio del paese troveremo le indicazioni per Morterone con una strada in discesa che dovremo seguire; seguendo questa breve discesa supereremo un piccolo ponticello dove sulla destra si stacca una sterrata con le indicazioni per il passo del Lupo.

    anellomelma4

    Seguiremo questa sterrata che si snoda ai piedi del M. Due Mani per circa 800/900m durante i quali troveremo anche un cancello con una catena che supereremo senza grossi problemi che impedisce il passaggio di motocicli.
    In questo punto il fondo è molto sassoso/ghiaioso è sconsigliato prendere troppa velocità prima che la ruota si blocchi nel fondo e finire con il cadere; dopo questi 900m troveremo sulla destra un piccolo sentiero che nei pressi di un divieto di accesso per le moto che dovremo prendere

    anellomelma5

    I più bravi e chi ha una bici adatta, si consiglia una full, riusciranno a farlo tutta in sella i meno tecnici soprattutto in questi primi metri saranno costretti a scendere alcune volte dalle proprie MTB nei piccoli saltelli qui presenti,tuttavia il tratto impegnativo è breve e potremo subito saltare in sella. Arriveremo ad un bivio dove sulla destra è indicato Bonacina/S.Egidio, è un'alternativa al nostro percorso ma meno divertente, noi continueremo dritti.

    anellomelma6

    In men che non si dica arriveremo nei pressi del torrente Caldone,dove si formano alcune pozze d'acqua che oltrepasseremo grazie ad un ponticello, inizia in questo punto un singletrail molto bello do continui sali e scendi che ci condurrà nei pressi della nuova statale Lecco- Ballabio.

    anellomelma7

    anellomelma8

    Il sentiero correrà parallelo alla statale per poche centinaia di metri per poi oltrepassarla e salire in bellissimi prati sino a Versasio.

    anellomelma9

    Supereremo l'abitato di Versasio e il nostro percorso seguirà da ora una strada asfaltata che si ricondurrà a quella che sale sino al parcheggio della funivia dei Piani d'Erna, circa 100 m sotto il parcheggio.

    anellomelma10

    Da questo punto possiamo scegliere se seguire la statale o come nella nostra traccia seguire le molteplici vie interne,sentieri che tra scalinate e tratti cementati ci condurrà sino alla chiesa d'Acquate.

    anellomelma11

    Giunti alla chiesa di Acquate scenderemo la strada per pochi metri ed arriveremo nuovamente in via Tonale dove 20 m sulla destra si stacca la strada che abbiamo percorso precedentemente dal cimitero di castello e chi ci ricondurrà al punto di partenza.


    Ultimi percorsi MTB

    Bernina Express - Poschiavo

    Uno dei percorsi più belli della Svizzera con la discesa tecnica che dal passo del Bernina conduce sino a Poschiavo nell'omonima vallata.

     Scopri l'itinerario

     

    Val Federia

    Uno dei percorsi più belli dell'alta valtellina e del livignasco, una discesa su un singletrail bellissimo dove tutti si divertiranno al massimo.

     Scopri l'itinerario

     

    Albula Trail

    Un bellissimo percorso da affrontare per i principianti della MTB, una discesa molto flow su un un bellissimo singletrail lungo l'Albula.

     Scopri l'itinerario

     

    Pian delle Betulle - Val Biandino

    Un anello bellissimo che dal pian delle Betulle conduce in Val Biandino per poi scendere ad Introbio per la bellissima e tecnica via del Bitto.

     Scopri l'itinerario

     

    Copyright ilpiaceredellamontagna.it

    Sito ottimizzato per browser Mozilla Firefox , Google Chrome Tutti i marchi citati e i loghi riprodotti appartengono ai legittimi proprietari. Detti marchi sono citati a scopo informativo e/o didattico. Ilpiaceredellamontagna.it non si assume nessuna responsabilità per eventuali incidenti verificatesi sugli itinerari da noi descritti

    Cookie Policy