Monte Berlinghera
Monte Grona
Monte Magnodeno
Capanna Sciora
Capanna Grialetsch
Grignetta
Monte Crocione
Ferrata Piz Trovat
Offerte Amazon della settimana
mule

Camelbak M.U.L.E 12L

119,95 €   79,45

Alpe del Gallo - Val Mora

Caratteristiche:

Lunghezza: 45,48 km

Dislivello: 718 m

In sella: 100%

Tipo di Terreno: Sentiero, Sterrato

Fontane: Molteplici lungo il percorso

File GPX del percorso: GalloMora.gpx

Descrizione:

L' itinerario proposto è considerato uno dei percorsi più belli dell'Alta Valtellina, un itinerario che si snoda a cavallo tra Italia e Svizzera.

La partenza del percorso e della traccia è posta alle Torri di Fraele dove proprio in prossimità del termine della salita troveremo degli ampi posteggi dove lasciare le nostre autovetture.

Una volta preparati inizieremo a percorrere la strada sterrata che ci conduce prima al piccolo lago delle scale e poi sempre seguendo la strada sterrata costeggeremo i due bellissimi laghi: San Giacomo e Cancano II, sino al termine del secondo lago.

gallo

gallo1

Al termine di quest'ultimo la strada sterrata, che poteva essere percorsa anche dalle macchine, termina e ci addentriamo su un ampio sentiero con fondo sassoso verso la Val Mora ma solo per poche centinai di metri, sin quando il sentiero si divide in due e noi terremo la sinistra verso l' Acqua del Gallo(Lago di Livigno).

gallo2

Inizia ora un tratto di brevi sali e scendi su un ampia traccia immersi in un bosco di mughi sino al ponte dell'acqua del gallo, dove affronteremo una breve ma abbastanza impegnativa salita,.

Una volta superata questa difficoltà, inizieremo un lungo tratto di singletrail con sempre breve sali e scendi sino a raggiungere il lago di Livigno dove la traccia si restringe e percorriamo una discesa non impegnativa ma abbastanza esposta e con un fondo franoso.

gallo3

gallo4

Al termine della discesa,quasi alla stessa altezza del lago, inizieremo una lunga salita con pendenze abbastanza impegnative, sempre intorno al 9/12%, che con una serie di tornanti ci conduce all'Alpe del Gallo(2080 m.s.l.m). La salita alterna momenti dove il fondo è un sentiero con molteplici radice ad altri momenti dove ci si inerpica lungo prati. Giunti all'Alpe del Gallo le pendenze tendono a diminuire sino a raggiungere il Giufplan

gallo5

gallo6

Dal Giufplan percorreremo un breve tratto in discesa verso un piccolo baitello dove svolteremo a destra e ricomincieremo la salita su una carrareccia con pendenze lievi sino a raggiungere la Doss del Termel da dove inizia la discesa verso l'Alp Mora.

gallo7

La discesa è molto bella e per nulla tecnica, gli unici attimi maggiormente impegnativi sono i tratti iniziali dove l'unica difficoltà è dovuta alla pendenza.

gallo8

Giunti all'Alp Mora percorreremo per circa 1 km la bellissima Val Mora verso Santa Maria, sino a quando troveremo un cartello alla nostra destra con un simbolo del percorso che ci farà svoltare a destra ed iniziare un tratto di sali e scendi verso Cancano.

gallo9

 
 

gallo10

La prima parte della discesa si svolge in una valle aperta dove seguiamo un ampia traccia immersa nei bellissimi prati della Val Mora.

gallo11

Piano piano il sentiero diventerà sempre più stretto diventando un bellissimo singletrail, molto veloce e scorrevole. Ci sposteremo dalla destra alla sinistra orografica della valle e da ora in avanti  il percorso presenta alcuni punti esposti e sempre veloci, sino a raggiungere il punto in cui ci eravamo divisi in precedenza per andare verso l'Acqua del Gallo.

gallo12

Giunti nuovamente ai laghi di Cancano non ripercorremo la strada che avevamo seguito in precendenza ma effettueremo un giro ad anello dei laghi sino a raggiungere le baite di Solaz per poi tornare alle torri di Fraele.

gallo13

La nostra traccia arriva sino alla seconda diga e la attraversa ed è l'ideale per chi è già stanco o vuole ammirare ancor di più il panorama.

gallo14

Copyright Ilpiaceredellamontagna.it

Sito ottimizzato per browser Mozilla Firefox , Google Chrome Tutti i marchi citati e i loghi riprodotti appartengono ai legittimi proprietari. Detti marchi sono citati a scopo informativo e/o didattico

Ilpiaceredellamontagna.it non si assume nessuna responsabilita per eventuali incidenti verificatesi sugli itinerari da noi descritti

Normativa UE Cookie