Manutenzione movimento centrale Sram Force 22v


Ogni ciclista desidera avere la bici sempre perfetta, performante e priva di alcun rumore, tuttavia il più delle volte c'è sempre qualcosa che non va e che quindi va sistemata.

Saper sistemare la propria bici da soli non solo è una passione per ogni ciclista, ma ci permette di risparmiare anche qualche soldo, soprattutto per quegli elementi che non richiedono chissa quali capacità.

Il movimento centrale è uno di quegli elementi che maggiormente soffre dell'usura o di eventuali problemi. Il più delle volte i problemi di una mancata manutenzione sfociano in rumorisità, un continuo TAC che viene percepito ad ogni pedalata e che crea fastidio a chi lo percepisce;tuttavia salvo rare eccezzioni questa rumorosità sparisce dopo aver fatto un' ingrassaggio del movimento.

Il movimento centrale che ingrasseremo è lo Sram Force a 11 velocità, detto anche Sram Force 22,ma lo stesso procedimento può essere effettuato anche sullo Sram Red.

Prima di tutto vediamo gli strumenti necessari per effettuare la manutenzione:

sram

  • Chiave Dinanometrica
  • Set di Brugole
  • Brugola da 8, da inserire nella chiave dinanometrica
  • Grasso per movimento centrale al litio 
  • Dei guanti in lattice se non ci si vuole sporcare le mani
  • Un piccolo cacciavite con testa spaccata, la più piccola possibile
  • Ciotola dove inserire il grasso
  • Un piccolo pennello, ma si può farne a meno se si ha le dita piccole.

Il serraggio del movimento centrale è di solito effettuato con una coppia di serraggio che varia dai 50 ai 70 Nm, utilizzare una chiave a brugola per cercare di aprirlo/chiuderlo è quasi impossibile. E' necessario quindi avere con se una chiave dinanometrica che ci permetterà di esercitare la coppia necessaria per poter aprire il nostro movimento centrale. Alla chiave va associatta una testa da brugola da 8 che andrà inserita nel perno della pedivella, dove non vi sono le corone.

Fate attenzione nell'acquistare una brugola da 8 che abbia lo stesso adattore della chiave dinanometrica.

Il mercato offre innumerevoli possibilità noi vi lasciamo alcuni modelli.

Chiave dinanometrica:

Mentre per le brugole da 8:

Prima di effettuare alcun tipo di manovra è meglio posizionare la nostra bici, non serve avere un cavvalletto, ci basta rovesciarla. E' consigliabile prima di effettuare alcun tipo di manovra togliere la catena dalle corone e togliere i pedali che risulterebbero solo d'intralcio. 

sram1

Una volta fatte queste pre-operazioni, possiamo inserire la nostra brugola nella pedivella opposta alle corone ed esercitare una forza contraria.

Una volta svitata la pedivella toglieremo anche l'altra con le corone, solo esercitando una piccola spinta,come vi abbiamo mostrato nel video. Una volta tolte dal movimento centrale, visto che già stiamo lavorando, è buona cosa pulirle dall'eventuale sporco che si è depositato durante i nostri allenamenti.

sram2

Tolte le pedivelle e le corone troveremo due guaine, la prima di colore rosso, mentre la seconda che protegge i cuscinetti di colore giallo.

sram3

Togliamo utilizzando il cacciavite e facendo un minimo sforzo sulle pareti la prima guaina che provvederemo a pulire, una volta eliminata è necessario con un dito far ruotare i cuscinetti,senza togliere la guaina gialla, e vedere se vi è alcun attrito.Nel caso vi fosse vorrebbe dire che saremo costretti a cambiare i cuscinetti, se invece non abbiamo alcun tipo di attrito, toglieremo la seconda guaina, quella gialla, facendo attenzione a non sforzare troppo con la testa del cacciavite. Una volta tolto potremo vedere bene i cuscinetti e vedere se qualcuno è rovinato o rotto.

sram4

Facciamo questa operazione su entrambi i lati; una volta visto che non vi è alcuna rottura, prenderemo il nostro grasso al litio; in commercio vi sono molteplici grassi al litio, noi ci troviamo ottimamente con il Finish Line Teflon Syntethic Grease - (Lo trovate su Amazon in offerta a 9,05€). Una volta che abbiamo il nostro grasso che metteremo nella nostra vaschette prenderemo il pennello o il nostro dito ed ingrasseremo per bene i nostri cuscinetti, non abbiate paura nell'abbondare, infatti il grasso ci permette di eliminare i rumori, ma anche di proteggere il nostro componente dall'usura provocata in primis dall'acqua.

sram5

Una volta terminato questo procedimento, rimonteremo tutto prima le due guaine e poi corone e pedivelle,quando rimontiamo le due pedivelle è sempre bene passare il grasso precedentemente utilizzato sulla componente che entra nel movimento centrale delle pedivelle, anche in questo caso è meglio abbondare; stringete per bene le pedivelle e reinserite pedali e catena. In questo modo avrete fatto la corretta manutenzione al vostro movimento centrale ed eventuali rumori, se causati da questo elemento, spariranno.

 

Copyright Ilpiaceredellamontagna.it

Sito ottimizzato per browser Mozilla Firefox , Google Chrome Tutti i marchi citati e i loghi riprodotti appartengono ai legittimi proprietari. Detti marchi sono citati a scopo informativo e/o didattico

Ilpiaceredellamontagna.it non si assume nessuna responsabilita per eventuali incidenti verificatesi sugli itinerari da noi descritti

Normativa UE Cookie