Passo Maloja

Dati:

Lunghezza: 31 km

Dislivello: 1497m

Pendenza media: 4,7%

Pendenza max: 14%

Tempi di percorrenza:

  1300 VAM = 1h 09' 05''   1200 VAM =1h 14' 51''
  1100 VAM =1h 21' 39''   1000 VAM =1h 29' 49''
  900 VAM  =1h 39' 47''   800 VAM  =1h 52' 16''
  700 VAM  =2h 08' 18'   600 VAM  =2h 29' 42''

Descrizione:

Il passo Maloja è una delle salite mitiche delle Alpi, una salita lunghissima ma con pendenze media non molto elevata, ma che per via della lunghezza si sente sempre nelle gambe.

Il passo mette in comunicazione la Val Chiavenna(Italia) con l'Engadina(Svizzera) attraverso la bellissima Val Bregaglia.

La salita parte da Chiavenna, i primi chilometri sino al confine di stato di Castasegna sono poco impegnativi con pendenze medie al 5%.Questa è la parte in cui bisogna ben gestirsi, infatti se andassimo subito in fuori giri, la salita da metà in poi diventerebbe un calvario.

maloja

Giunti alla frontiera la attraverseremo e appena dopo troveremo una rotonda ed una galleria,aperta e per nulla pericolosa, dove per circa 600m le pendenze diventano molto impegnative,intorno al 8/9%. Tuttavia appena usciti dalla galleria troveremo un tratto pianeggiante che ci accompagnerà sino a Bondo, dove appena prima del paese svolteremo a sinistra percorrendo la vecchia strada ed evitando, in questo modo, una galleria proibita ai ciclisti.

maloja

Una volta riconnessi alla strada principale percorreremo uno dei tratti più belli, dal punto di vista paesaggistico , della salita.

maloja

Da Stampa sino a Vicosoprano la salita presenta tratti in leggera salita,4%, a tratti pianeggianti. Superato Vicosoprano,affronteremo uno dei tratti più duri della salita con pendenze intorno al 8%, oltrepasseremo la funivia che conduce all'Albigna e con molteplici tornanti saliremo verso Zocca e Lobbia.

maloja

Una volta giunti a Lobbia, percorreremo circa 1,5km pianeggiante sino a raggiungere Casaccia, dove ,una volta superato il paese, troveremo un 1km di salita molto impegnativo, soprattutto nella parte iniziale dove sono presenti due tornanti, con pendenze che arrivano anche sopra il 10%.

Al termine di questo primo tratto impegnativo avremo un altro chilometro dove le pendenze diventano lievi,2%, che ci condurrà alla parte finale della salita che è anche la più dura. Inizierà la lunga serie di tornanti che ci condurrà sino al passo, le pendenze diventeranno molto alte, un 9% di media con picchi al 14%. Purtroppo i tratti più duri sono quelli prossimi ai tornanti e utilizzare quest'ultimi per prendere fiato è quasi impossibile.

maloja

maloja

maloja

Giungeremo al passo,dove è posto anche il piccolo abitato, e da li potremo decidere se percorrere la bellissima Engadina,con la possibilità di andare ad effettuare altre bellissime salite come lo Julier o l'Albula, o ridiscendere lungo la bellissima salita che abbiamo appena affrontato.

maloja

Copyright Ilpiaceredellamontagna.it

Sito ottimizzato per browser Mozilla Firefox , Google Chrome Tutti i marchi citati e i loghi riprodotti appartengono ai legittimi proprietari. Detti marchi sono citati a scopo informativo e/o didattico

Ilpiaceredellamontagna.it non si assume nessuna responsabilita per eventuali incidenti verificatesi sugli itinerari da noi descritti

Normativa UE Cookie